Quando incontro un fratello o una sorella che viene al Villaggio come volontario mi commuovo sempre, perché non è scontato che al giorno d’oggi ci siano ancora persone con un cuore così buono e generoso da donare parte del loro tempo (merce rara!) a servire gli altri. E molti amici che vivono questa esperienza la “ritagliano” addirittura dalle loro ferie! Sono felice di portare nel mio cuore un dolce debito di gratitudine verso i tanti che in questi anni hanno permesso al Villaggio di rimanere aperto e di svolgere la sua piccola grande missione. Dio li benedica!

fr.TommasoResponsabile del Villaggio

Qualche informazione sul servizio al Villaggio

I volontari, donando parte del loro tempo nel servizio, non pagano l’intera quota di soggiorno del Villaggio, ma sarà chiesto loro un contributo minimo per le spese vive o un’offerta libera. Quanto raccolto sarà destinato ad alcuni piccoli progetti di manutenzione dello stesso: ci piace l’idea che tutto quanto il volontario è e dà (tempo, energie, ma anche questo piccolo contributo economico) possa andare concretamente a beneficio della realtà del Villaggio.

Non si viene a lavorare. Si viene per ristorarsi. In una forma un po’ inedita, che accoglie anche la dimensione del servizio come opportunità di discernimento, di gioia e di crescita.

Per tutte le altre informazioni tecniche, si rimanda al sito internet dedicato.

Come faccio ad iscrivermi?

Chi desidera vivere l’esperienza di volontariato deve contattare fr. Tommaso (qui sotto attraverso il modulo di contatto) e con lui prendere accordi sul periodo. L’accoglienza di ogni richiesta dipende anche dal numero di altri volontari già prenotati e dalla disponibilità di alloggio.

Affrettati, il primo turno inizia a breve!

0Giorni0Ore0Minuti

Per informazioni

2 + 5 = ?

Scarica Allegati